Criteri di ricerca
Per memorizzare le ricerche è necessario registrarsi ed effettuare l'accesso
Risultati
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 08/08/2019

La sottoscritta Dott.ssa Martina Petrucci, in qualità di Curatore del Fallimento Unistand S.r.l. n. 73/2019 del 16.07.2019, è interessata a raccogliere e valutare manifestazioni di interesse per l’affitto del ramo d’azienda della Società fallita, che svolge l’attività di progettazione e costruzione di macchine speciali per l’industria metalmeccanica e non, attrezzature varie, consulenza e assistenza tecnica per costruzione di impianti industriali, con sede legale ed operativa in Ozzano dell’Emilia (BO), Via Gino Grandi n.14. Il ramo d’azienda è costituito dall’avviamento commerciale, derivante dalla stabilità della clientela che l’impresa ha acquisito nel corso di sua attività, dai diritti di proprietà industriale e/o intellettuale strettamente correlati all’Azienda, con espressa inclusione del marchio “Unistand s.r.l.” e del relativo sito internet, nonché, le informazioni, le conoscenze e i dati tecnici, commerciali e aziendali relativi all’attività aziendale, gli archivi, distinte base, materiali, clienti, fornitori e tutti i diritti relativi, nonché le autorizzazioni, le licenze e/o i permessi, amministrativi e non, necessari e/o utili per lo svolgimento dell’attività aziendale, dal complesso dei beni organizzati e preordinati all’attività di impresa costituiti da attrezzature di lavoro, macchinari e strumentazione elencati all’allegato A, il know-how e le rimanenze di magazzino. L’affitto avrà una durata pari a 12 mesi e la decorrenza dello stesso inizierà a far data dalla consegna del compendio aziendale che avverrà entro e non oltre il 30.09.2019. Il prezzo base d’asta relativo all’anno di affitto è pari ad Euro 9.000,00 oltre a IVA ed imposte come per legge. Condizionatamente alla sottoscrizione/aggiudicazione del contratto di affitto del Ramo di Azienda entro il 30/09/2019, l’impegno vincolante alla partecipazione ad asta competitiva per l’acquisto del Ramo di Azienda - ad un prezzo non inferiore ad Euro 45.000,00 (quarantacinquemila/00), con decurtazione dal prezzo finale di aggiudicazione del deposito cauzionale e delle somme versate sino a quel momento alla Procedura a titolo di canoni in ragione dell’affitto di Ramo di Azienda. Le manifestazioni di interesse potranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del 12 settembre 2019 via pec all’indirizzo della procedura: [email protected] Le offerte pervenute nei termini e con le modalità di cui sopra, saranno esaminate il giorno 16 settembre 2019, ad ore 15.00, innanzi al Curatore presso il proprio studio sito in Via Dante 26, Bologna (BO) ove, nel caso fossero presenti più offerte, avrà luogo una gara competitiva tra i presenti. Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi al Curatore Fallimentare Dott.ssa Martina Petrucci, con studio in Bologna, Via Dante n. 26, tel 051.342674 mail: [email protected]

Procedura
Fallimento 73/2019 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 07/08/2019

Sollecitazione alla manifestazione di interesse per l’acquisto dei marchi di abbigliamento dell’azienda “EINSTEIN PROGETTI E PRODOTTI”, Blocco 13 Centergross – Funo di Argelato (Bologna). SI COMUNICA che la Curatela del fallimento EINSTEIN PROGETTI E PRODOTTI è alla ricerca di eventuali manifestazioni d’interesse per l’acquisto dei seguenti marchi di abbigliamento: Marchio 525 (italiano no. 1383682; internazionale no. 753151); Marchio 525 e figura di cuore (nazionale in Taiwan no. 01394469 e nazionale in Cina no. 7292604 e 9825987); Marchio BSA (europeo no. 2513661, italiano no. 362015000050844, nazionale in Norvegia no. 216008), Marchio Figura di cuore (europeo no. 4441581); Marchio TUTTI I RAGAZZI ITALIANI (italiano no. 1436111); VERRANNO VERIFICATE E VAGLIATE le manifestazioni d’interesse che perverranno entro e non oltre alla data del 30/04/2020 all’indirizzo mail: [email protected] ovvero all’indirizzo di posta elettronica certificata (PEC): [email protected] Il curatore si riserva comunque ogni decisione in merito a richieste ritenute non conformi. Il presente annuncio e la ricezione delle eventuali offerte non comportano alcun obbligo e impegno di alienazione nei confronti di eventuali offerenti, e per essi alcun diritto a qualsiasi titolo (es. mediazione o consulenza). Per qualsiasi informazioni è possibile utilizzare i recapiti mail sopra indicati o contattare il Curatore fallimentare dott. Anja Bajic al numero 051/580872 o la email [email protected]

Procedura
Fallimento 134/2016 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 26/07/2019

APPARTAMENTO E GARAGE A ZOLA PREDOSA (BO) La LEVANTE S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo (“LEVANTE”), con sede legale in Bologna, Via Porrettana 52, nell'ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta una offerta per l’acquisto di un appartamento e garage di pertinenza della procedura ubicati a Zola Predosa (Bo) in Via Largo Cooperazione 8. L’offerta ammonta ad Euro 231.500,00 (duecentotrentunomilacinquecento/00), oltre Iva ed altre imposte se ed in quanto dovute e contributo spese notarili di € 3.000,00 Iva inclusa. La LEVANTE invita eventuali ulteriori soggetti interessati ad inviare offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12 del giorno 16 Settembre 2019 in busta chiusa su modulo da richiedere al Commissario Liquidatore munita della seguente dicitura: “Offerta relativa all’appartamento e garage ubicato a Zola Predosa (Bo) in Via Largo Cooperazione 8 di pertinenza della società Levante S.r.l. - Concordato Preventivo n. 4/2014 – Tribunale di Bologna – G.D. Dott. Fabio Florini – Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni”; detta busta dovrà essere depositata presso l’Ufficio Unico vendite presso il Tribunale di Bologna o anche presso il Commissario Liquidatore. All’interno della busta dovrà essere allegata la contabile di bonifico bancario non inferiore ad Euro 46.300,00 (quarantaseimilatrecento/00), eseguito a titolo di cauzione, sul conto corrente della procedura acceso presso la Monte dei Paschi di Siena S.p.A. di cui all’IBAN IT53R0103002432000010326627. Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 2.000,00 (duemila/00). Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi alla società Levante srl (telefono 051 6143161) o al Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni (telefono 051 521383, e.mail [email protected]).

Procedura
Concordato 4/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 08/07/2019

GARAGE VIA CERVI 29-31-33 - BOLOGNA La LEVANTE S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo (“LEVANTE”), con sede legale in Bologna, Via Porrettana 52, nell'ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta una offerta per l’acquisto di un garage al secondo piano interrato di pertinenza della procedura ubicato a Bologna in Via Cervi 29-31-33 (Fgl. 147 mapp. 1413 sub 73). L’offerta ammonta ad Euro 19.000,00 (diciannovemila/00), oltre € 1.500.00 per contributo spese notarili ed Iva ed altre imposte se ed in quanto dovute. La LEVANTE invita eventuali ulteriori soggetti interessati ad inviare offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12 del giorno 3 Settembre 2019 in busta chiusa su modulo da richiedere al Commissario Liquidatore munita della seguente dicitura: “Offerta relativa al garage ubicato a Bologna in Via Cervi di pertinenza della società Levante S.r.l. - Concordato Preventivo n. 4/2014 – Tribunale di Bologna – G.D. Dott. Fabio Florini – Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni”; detta busta dovrà essere depositata presso l’Ufficio Unico vendite presso il Tribunale di Bologna o anche presso il Commissario Liquidatore. All’interno della busta dovrà essere allegata la contabile di bonifico bancario non inferiore ad Euro 3.800,00 (tremilaottocento/00), eseguito a titolo di cauzione, sul conto corrente della procedura acceso presso la Monte dei Paschi di Siena S.p.A. di cui all’IBAN IT53R0103002432000010326627. Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 1.000,00 (mille/00). Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi alla società Levante srl (telefono 051 6143161) o al Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni (telefono 3479755012, e.mail [email protected]astudio.it).

Procedura
Concordato 4/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 08/07/2019

GARAGE VIA CERVI 29-31-33 - BOLOGNA La LEVANTE S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo (“LEVANTE”), con sede legale in Bologna, Via Porrettana 52, nell'ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta una offerta per l’acquisto di un garage al secondo piano interrato di pertinenza della procedura ubicato a Bologna in Via Cervi 29-31-33 (Fgl. 147 mapp. 1413 sub 115). L’offerta ammonta ad Euro 19.000,00 (diciannovemila/00), oltre € 1.250.00 per contributo spese notarili ed Iva ed altre imposte se ed in quanto dovute. La LEVANTE invita eventuali ulteriori soggetti interessati ad inviare offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12 del giorno 3 Settembre 2019 in busta chiusa su modulo da richiedere al Commissario Liquidatore munita della seguente dicitura: “Offerta relativa al garage ubicato a Bologna in Via Cervi di pertinenza della società Levante S.r.l. - Concordato Preventivo n. 4/2014 – Tribunale di Bologna – G.D. Dott. Fabio Florini – Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni”; detta busta dovrà essere depositata presso l’Ufficio Unico vendite presso il Tribunale di Bologna o anche presso il Commissario Liquidatore. All’interno della busta dovrà essere allegata la contabile di bonifico bancario non inferiore ad Euro 3.800,00 (tremilaottocento/00), eseguito a titolo di cauzione, sul conto corrente della procedura acceso presso la Monte dei Paschi di Siena S.p.A. di cui all’IBAN IT53R0103002432000010326627. Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 1.000,00 (mille/00). Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi alla società Levante srl (telefono 051 6143161) o al Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni (telefono 3479755012, e.mail [email protected]).

Procedura
Concordato 4/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 08/07/2019

GARAGE VIA CERVI 29-33 - BOLOGNA La LEVANTE S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo (“LEVANTE”), con sede legale in Bologna, Via Porrettana 52, nell'ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta una offerta per l’acquisto di un garage al secondo piano interrato di pertinenza della procedura ubicato a Bologna in Via Cervi 29-33 (Fgl. 147 mapp. 1413 sub 65). L’offerta ammonta ad Euro 18.300,00 (diciottomilatrecento/00), oltre € 1.850.00 per contributo spese notarili ed Iva ed altre imposte se ed in quanto dovute. La LEVANTE invita eventuali ulteriori soggetti interessati ad inviare offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12 del giorno 3 Settembre 2019 in busta chiusa su modulo da richiedere al Commissario Liquidatore munita della seguente dicitura: “Offerta relativa al garage ubicato a Bologna in Via Cervi di pertinenza della società Levante S.r.l. - Concordato Preventivo n. 4/2014 – Tribunale di Bologna – G.D. Dott. Fabio Florini – Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni”; detta busta dovrà essere depositata presso l’Ufficio Unico vendite presso il Tribunale di Bologna o anche presso il Commissario Liquidatore. All’interno della busta dovrà essere allegata la contabile di bonifico bancario non inferiore ad Euro 3.660,00 (tremilaseicentosessanta/00), eseguito a titolo di cauzione, sul conto corrente della procedura acceso presso la Monte dei Paschi di Siena S.p.A. di cui all’IBAN IT53R0103002432000010326627. Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 1.000,00 (mille/00). Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi alla società Levante srl (telefono 051 6143161) o al Commissario Liquidatore Dott. Alberto Bongiovanni (telefono 3479755012, e.mail [email protected]).

Procedura
Concordato 4/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 26/06/2019

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE Il fallimento Pg Scarpe srl, comunica che, con riferimento al Marchio “GIANFRANCO PINI”, concesso in Italia con il n. 1283413 ed in Europa con il n. 11401262 (vedasi relazione peritale allegata), si raccolgono manifestazioni d’interesse sino alla data del 31/12/2019. Solo successivamente la curatela provvederà ad indire asta per la vendita del suddetto marchio. Per maggiori informazioni contattare lo studio del curatore Dott. Antonio Gaiani al nr. 051/235486 oppure a mezzo pec all’indirizzo [email protected]

Procedura
Fallimento 62/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 13/06/2019

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI D’INTERESSE PER L’ACQUISTO DI UN LOTTO UNICO Il Curatore del Fallimento Vetreria di Bologna Srl, Vladimira Lanzoni, invita a far pervenire manifestazioni d’interesse per l’acquisto di un LOTTO DI PICCOLE ATTREZZATURE E MINUTERIA. Il prezzo base d’asta è di € 2.900,00 La descrizione dettagliata del sopraccitato lotto è riportata nella perizia allegata. Le eventuali manifestazioni d’interesse potranno pervenire, entro e non oltre il 31 Dicembre 2019, via PEC all’indirizzo della procedura [email protected] indicando la denominazione sociale, sede, ovvero, in ipotesi di persona fisica, nome e cognome, data e luogo di nascita e residenza; per tutti il codice fiscale ed il prezzo offerto, eventualmente la partita iva ed il codice univoco. In seguito alla ricezione di manifestazione d’interesse cauzionata ovvero di offerta irrevocabile, sarà avviata la procedura competitiva per l’assegnazione del lotto. Il presente è un invito a manifestare interesse e non costituisce un’offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c., né una sollecitazione all’investimento ai sensi dell’art. 94 e segg. del D. Lgs. N. 58/1998, né un’offerta di vendita o un invito ad acquistare ai sensi e per gli effetti della legge italiana. Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi al Curatore Fallimentare Vladimira Lanzoni, con studio in Imola (Bo) Via Prov.le Selice n. 44 – Tel.3404646705 –

Procedura
Fallimento 108/2018 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 13/06/2019

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI D’INTERESSE PER L’ACQUISTO DEI LOTTI 1 E 2 Il Curatore del Fallimento R.H. S.R.L., Vladimira Lanzoni, invita a far pervenire manifestazioni d’interesse per l’acquisto dei lotti di seguito descritti: Lotto N. 1 Carrello elevatore usato Fenwick Elet.10 Il prezzo base d’asta è di € 200,00 Lotto N. 2 Beni da ufficio, materiali e attrezzature Il prezzo base d’asta è di € 1.600,00 La descrizione dettagliata dei sopraccitati lotti è riportata nella perizia allegata. Le eventuali manifestazioni d’interesse potranno pervenire, entro e non oltre il 31 Dicembre 2019, via PEC all’indirizzo della procedura [email protected] indicando la denominazione sociale, sede, ovvero, in ipotesi di persona fisica, nome e cognome, data e luogo di nascita e residenza; per tutti il codice fiscale ed il prezzo offerto, eventualmente la partita iva ed il codice univoco. In seguito alla ricezione di manifestazione d’interesse cauzionata ovvero di offerta irrevocabile, sarà avviata la procedura competitiva per l’assegnazione del lotto. Il presente è un invito a manifestare interesse e non costituisce un’offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c., né una sollecitazione all’investimento ai sensi dell’art. 94 e segg. del D. Lgs. N. 58/1998, né un’offerta di vendita o un invito ad acquistare ai sensi e per gli effetti della legge italiana. Per ogni ulteriore informazione è possibile rivolgersi al Curatore Fallimentare Vladimira Lanzoni, con studio in Imola (Bo) Via Prov.le Selice n. 44 – Tel.3404646705 –

Procedura
Fallimento 109/2018 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 29/05/2019

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISITO DEI LOTTI 12 E 13 La Dott.ssa Anja Bajic, Curatore del Fallimento nr.191/2016 Cu.Co. srl in liquidazione invita a far pervenire entro e non oltre il 31/12/2019 manifestazioni di interesse per l’acquisto dei lotti di seguito descritti: LOTTO N. 12 - appezzamenti di terreno edificabile, privi di soprastanti fabbricati, ubicati in comune di Galliera (BO) località Antica, via 1° Maggio della superficie catastale complessiva di mq. 1.140,00 con superficie realizzabile Sc mq. 483,20 di cui SU (superficie utile) mq.380,00 e Snr (superficie non residenziale) mq. 103,20. LOTTO N. 13 - aree urbane edificabili, formanti un unico compendio immobiliare della superficie catastale di mq.1.153, prive di soprastanti fabbricati, ubicate in comune di Galliera (BO) località Antica, via 1° Maggio; con superficie realizzabile Sc mq. 483,20 di cui SU (superficie utile) mq.380,00 e Snr (superficie non residenziale) mq. 103,20. La descrizione dettagliata dei sopraccitati lotti è riportata nelle allegate perizie. Il prezzo base d’asta è di € 26.350,00 ciascuno. La manifestazione di interesse dovrà pervenire via PEC all’indirizzo della procedura: [email protected], indicando la denominazione sociale, sede, ovvero, in ipotesi di persona fisica, nome e cognome, data e luogo di nascita e residenza; per tutti il codice fiscale, ed eventualmente la partita iva, ed il prezzo offerto. I soggetti privi di PEC potranno far pervenire l’offerta all’indirizzo mail del Curatore di seguito riportato: [email protected] Se il prezzo offerto con la manifestazione di interesse fosse inferiore a quanto sopra indicato, il Curatore, qualora lo ritenesse comunque vantaggioso per il ceto creditorio, provvederà, previo versamento di una cauzione del 20% del prezzo offerto, a richiedere le autorizzazioni di rito al Giudice Delegato, per poi indire un’asta sulla base del prezzo offerto. Il presente è un invito a manifestare interesse e non costituisce un’offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c., né una sollecitazione all’investimento ai sensi dell’art. 94 e segg. del D. Lgs. 58/98, né un’offerta di vendita o un invito ad acquistare ai sensi e per gli effetti della legge italiana. Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Curatore fallimentare, dott.ssa Anja Bajic Tel. 051.580872 - e-mail [email protected] - PEC [email protected]

Procedura
Fallimento 191/2016 R.G.
Tribunale di Bologna
Avvisi per e-mail
Hai disattivato l'invio dei nuovi annunci per e-mail