Criteri di ricerca
Per memorizzare le ricerche è necessario registrarsi ed effettuare l'accesso
Risultati
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 23/02/2017

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISTO DEGLI IMMOBILI DI CUI AI LOTTI 27 – 29 – 30 – 31 – 32 – 33 – 34 DI PROPRIETA’ DI COSTRUZIONI SVECO BURIANI S.R.L. IN LIQUIDAZIONE, SENTENZA N. 242/2015, DICHIARATO DAL TRIBUNALE DI BOLOGNA IN DATA 15/12/2015  La Dott.ssa Claudia Giuliani, Curatore del Fallimento Costruzioni Sveco Buriani s.r.l. in liquidazione, n. 242/2015, dichiarato dal Tribunale di Bologna in data 15/12/2015,                                                                                    INVITA A PRESENTARE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’ACQUISTO DEGLI IMMOBILI SITI IN CASTEL MAGGIORE (BO) DI CUI AI LOTTI 27-29-30-31-32-33-34 di seguito descritti:LOTTO 27Piena proprietà di una porzione cielo-terra di un fabbricato ad uso residenziale su tre livelli. L’immobile è composto, come da progetto Approvato, da portico, ampio ingresso su soggiorno-pranzo, cucina, ripostiglio e bagno disimpegnato al piano terra; due camere, un bagno e due balconi al piano primo; un ampio sottotetto parzialmente abitabile al piano secondo.All’immobile sono inoltre annesse un’autorimessa e due corti pertinenziali di proprietà esclusiva.Superficie commerciale complessiva dell’appartamento di circa 110,00 mq. oltre a circa 47,00 mq. di sottotetto (di cui circa 14,00 mq. nella sua porzione fino ad h. 180 cm), di circa 9,00 mq. Il portico, di circa 16,00 mq. complessivi i balconi. Autorimessa di circa 23,00 mq. ed indicativi 415,00 mq. le due aree cortilive di proprietà. Immobile da considerarsi al grezzo avanzato. LOTTO 29Piena proprietà di una porzione cielo-terra di un fabbricato ad uso residenziale su tre livelli. L’immobile è composto da portico, ampio ingresso su soggiorno, cucina e bagno disimpegnato al piano terra; due camere, un bagno ed un balcone al piano primo; un sottotetto parzialmente abitabile al piano secondo. All’immobile sono inoltre annesse un’autorimessa e due corti pertinenziali di proprietà esclusiva. Superficie commerciale complessiva dell’appartamento di circa 112,00 mq. oltre a circa 43,00 m q. di sottotetto (di cui circa 19,00 mq. nella sua porzione fino ad h. 180 cm), di circa 7,00 mq. il portico e di circa 15,00 mq. il balcone. Autorimessa di circa 20,00 mq. e indicativi 450,00 mq. le due aree cortilive di proprietà. Immobile da considerarsi al grezzo avanzato. LOTTO 30Piena proprietà di una porzione cielo-terra di un fabbricato ad uso residenziale su tre livelli. L’immobile è composto, come da progetto Approvato, da portico, ampio ingresso su soggiorno-pranzo, cucina, ripostiglio e bagno disimpegnato al piano terra; due camere, un bagno e due balconi al piano primo; un ampio sottotetto parzialmente abitabile al piano secondo. All’ immobile sono inoltre annesse un’autorimessa e due corti pertinenziali di proprietà esclusiva. Superficie commerciale complessiva dell’appartamento di circa 110,00 mq. oltre a circa 47,00 mq di sottotetto (di cui circa 17,00 mq. nella sua porzione fino ad h. 180 cm), di circa 9,00 mq. il portico, di circa 16,00 mq. complessivi i balconi. Autorimessa di circa 23,00 mq. ed indicativi 380,00 mq. le due aree cortilive di proprietà. Immobile da considerarsi al grezzo avanzato. LOTTO 31Piena proprietà di una porzione cielo-terra di un fabbricato ad uso residenziale su tre livelli. L’immobile è composto, come da progetto Approvato, da portico, ampio ingresso su soggiorno-pranzo, cucina, ripostiglio e bagno disimpegnato al piano terra; tre camere, un bagno ed un balcone al piano primo; un ampio sottotetto parzialmente abitabile al piano secondo. All’immobile sono inoltre annesse un’autorimessa e due corti pertinenziali di proprietà esclusiva. Superficie commerciale complessiva dell’appartamento di circa 122,00 mq. oltre a circa 59,00 mq di sottotetto (di cui circa 15,00 mq. nella sua porzione fino ad h. 180 cm), di circa 9,00 mq. il portico, di circa 7,00 mq. il balcone. Autorimessa di circa 23,00 mq. ed indicativi 395,00 mq. le due aree cortilive di proprietà.  Immobile da considerarsi al grezzo. LOTTO 32Piena proprietà di una porzione cielo-terra di un fabbricato ad uso residenziale su tre livelli. L’immobile è composto, come da progetto Approvato, da portico, ampio ingresso su soggiorno-pranzo, cucina, ripostiglio e bagno disimpegnato al piano terra; tre camere, un bagno ed un balcone al piano primo; un ampio sottotetto parzialmente abitabile al piano secondo.All’immobile sono inoltre annesse un’autorimessa ed un’ampia corte pertinenziale di proprietà esclusiva. Superficie commerciale complessiva dell’appartamento di circa 122,00 mq. oltre a circa 59,00 mq. di sottotetto (di cui circa 15,00 mq. nella sua porzione fino ad h. 180 cm), di circa 9,00 mq.il portico, di circa 7,00 mq. il balcone. Autorimessa di circa 23,00 mq. ed indicativi 685,00 mq. l’area cortiliva. Immobile da considerarsi al grezzo. LOTTO 33Piena proprietà di una porzione cielo-terra di un fabbricato ad uso residenziale su tre livelli. L’immobile è composto da portico, ampio ingresso su soggiorno, cucina e bagno disimpegnato al piano terra; due camere, un bagno ed un balcone a l piano primo; un sottotetto parzialmente abitabile al piano secondo. All’immobile sono inoltre annesse un’autorimessa e due corti pertinenziali di proprietà esclusiva.Superficie commerciale complessiva dell’appartamento di circa 112,00 mq. oltre a circa 43,00 mq. di sottotetto (di cui circa 19,00 mq. nella sua porzione fino ad h. 180 cm), di circa 7,00 mq il portico e di circa 15,00 mq. il balcone. Autorimessa di circa 20,00 mq. e indicativi 450,00 mq. le due aree cortilive di proprietà. Immobile da considerarsi al grezzo avanzato. LOTTO 34Piena proprietà di una porzione cielo-terra di un fabbricato ad uso residenziale su tre livelli. L’immobile è composto da portico, ampio ingresso su soggiorno, cucina e bagno disimpegnato al piano terra; due camere, un bagno ed un balcone al piano primo; un sottotetto parzialmente abitabile al piano secondo.All’immobile sono inoltre annesse un’autorimessa e due corti pertinenziali di proprietà esclusiva.Superficie commerciale complessiva dell’appartamento di circa 112,00 mq. oltre a circa 43,00 mq. di sottotetto (di cui circa 19,00 mq. nella sua porzione fino ad h. 180 cm), di circa 7,00 mq il portico e di circa 15,00 mq. il balcone. Autorimessa di circa 20,00 mq. e indicativi 450,00 mq. le due aree cortilive di proprietà. Immobile da considerarsi al grezzo avanzato. La descrizione dettagliata di ciascun lotto è riportata nelle perizie allegate.I valori indicati nelle perizie di stima non sono vincolanti per il presente invito. La manifestazione di interesse dovrà pervenire via PEC entro e non oltre il 10/03/2017 all’indirizzo della procedura: [email protected], indicando la denominazione sociale, sede, ovvero, in ipotesi di persona fisica, nome e cognome, data e luogo di nascita e residenza, per tutti il codice fiscale ed eventualmente partita iva, il numero del lotto ed il prezzo offerto.Il presente è un invito a manifestare interesse e non costituisce un’offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c. né una sollecitazione all’investimento ai sensi dell’art. 94 e segg del d.lgs 58/98, né un’offerta di vendita o un invito ad acquistare ai sensi e per gli effetti della legge italiana.Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Curatore, Dott.ssa Claudia Giuliani (Tel.051/6415656, Fax 051/6415649; email : [email protected]).  

Procedura
Fallimento 242/2015 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 23/02/2017

LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA n. 627/2015COOPERATIVA COSTRUZIONI SOC. COOP.Via Zanardi 372/2 BolognaCommissario Liquidatore Dr. Ettore Del Borrello                                                VENDITA COATTIVA  DI N. 18 LOTTI MOBILIARI                                                    INVITO A PRESENTARE OFFERTE D’ACQUISTO Si procede alla vendita di beni mobili di proprietà di Coop. Costruzioni Soc. Coop. in L.C.A. che si terrà il giorno 22 marzo 2017 presso Coop. Costruzioni Soc. Coop. in L.C.A.  in Bologna, Via F. Zanardi n. 372/2 - avanti al notaio all’uopo delegato Dr. Claudio Viapiana - agli orari di seguito indicati.I beni mobili costituenti n. 18 Lotti saranno sottoposti a vendita coattiva mediante procedura semplificata nelle rispettive consistenze, quali indicate nelle relazioni peritali del Prof. Marco David depositate nel fascicolo della Procedura.I prezzi  a base d’asta di ciascun Lotto sono pari alle relative offerte irrevocabili di acquisto pervenute alla Procedura. Nel dettaglio:LOTTO 1: ore 9,00 - Prezzo a base d’asta euro 14.000,00 - baracche/box/container da cantiere, una gru a torre Potain MC 68C su carro con braccio da 45ml., utensili manuali, quadri elettrici, elementi di tubo giunto. LOTTO 2: ore 9,30 - Prezzo base d’asta euro 380.000,00 - automezzi specifici e macchine operatrici, attrezzature specifiche da cantiere, elettroutensili e strumenti di misura, baracche/container da cantiere, materiale da consumo. LOTTO 3: ore 10,00 - Prezzo base d’asta euro 10.000,00 - baracche/container da cantiere, una gru a torre Potain MC 68 con braccio 30 ml., carro a prolunga-braccio ml.16, attrezzature e minute da cantiere, elementi di tubo giunto. LOTTO 4: ore 10,30 - Prezzo base d’asta  euro 2.500,00 - 7 baracche/container da cantiere, attrezzature,  minute da cantiere, recinzioni metalliche. LOTTO 5: ore 11,00 - Prezzo base d’asta euro 60.000,00 - 4 baracche/container da cantiere, una gru a torre Potain MD 208 installata su PFR, dotata di due elementi torre aggiuntivi e dei blocchi contrappeso/zavorre, carro ed elemento torre aggiuntivo 10 ml., attrezzature e minute da cantiere, due quadri elettrici, ponteggio prefabbricato CETA, elementi per tubo giunto. LOTTO 6: ore 11,30 - Prezzo base d’asta euro 1.000,00 - tavoli, sedie, mobili ufficio. LOTTO 7: ore 12,00 - Prezzo base d’asta euro 3.000,00 - trabattelli a sbalzo e reti anti caduta. LOTTO 8: ore 12,30 - Prezzo base d’asta euro 22.000,00 - 4 autocarri, utensili ed attrezzature di cantiere, strumenti di misura LOTTO 9: ore 14,00  - Prezzo base d’asta euro 11.500,00 - baracche/container da cantiere, utensili ed attrezzature minute di cantiere, quadri elettrici e relative prolunghe, strumenti di misura, elementi per ponteggio Dalmine. LOTTO 10: ore 14,30 - Prezzo base d’asta euro 14.000,00 baracche/container da cantiere, attrezzature, minute da cantiere, materiale elettrico, quadri elettrici. LOTTO 11: ore 15,00 - Prezzo base d’asta euro 32.000,00 - automezzo e macchina operatrice, attrezzature da cantiere, elettroutensili e strumenti di misura, gruppi elettrogeni, materiale di consumo vario. LOTTO 12: ore 15,30 - Prezzo base d’asta euro 10.000,00 - 4 autocarri di varia tipologia e stato, attrezzature minute, baracche di cantiere. LOTTO 13: ore 16,00 - Prezzo base d’asta euro 5.500,00 - un autocarro, attrezzature minute da officina e da cantiere. LOTTO 14: ore 16,30 - Prezzo base d’asta euro 10.000,00 - un autocarro, una macchina operatrice, attrezzature minute, baracche di cantiere. LOTTO 15: ore 17,00 - Prezzo base d’asta euro 12.000,00 - autocarro IVECO 35 C14V completo di 2 cassettoni Wurt con utensili vari, cassettone Wurt con argano e morsa integrati, autocarro IVECO 29L12V. LOTTO 16: ore 17,30 - Prezzo base d’asta euro 6.000,00 - autocarro IVECO Dayli 35C10, con pompa Varisco e compressore Atlas, autocarro IVECO Dayli 35, con cisterna a gasolio. LOTTO 17: ore 18,00  - Prezzo base d’asta euro 6.300,00 - autocarro Fiat Doblò, autocarro Iveco Dayli 35. LOTTO 18: ore 18,30  - Prezzo base d’asta euro 24.500,00 - autocarro Fiat Doblò, autocarro Fiat Fiorino. Ogni offerente, dovrà depositare entro le ore 12.30 del 21 marzo 2017, presso lo studio del Notaio Claudio Viapiana, in Bologna, Via Cesare Battisti n. 10 - un plico chiuso per il cui contenuto si fa riferimento all’avviso di vendita. Per maggiori informazioni relative alle modalità di partecipazione alle vendite rivolgersi alla Procedura - tel. 051 4164236 – per quanto riguarda la possibilità di prendere visione dei beni contattare il n. 335 5483393.

Procedura
Liquidazione Coatta Amministrativa
Decreto Ministeriale n.627/2015
Ministero dello Sviluppo Economico
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 21/02/2017

Lotto 15.35 e 15.49: Appartamento e Garage La Montedil S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo (“MONTEDIL”), con sede legale in Bologna, Via Porrettana 52, nell'ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta un’offerta per l’acquisto di un appartamento e garage di proprietà della procedura ubicati a Zola Predosa in Via Officine 5 catastalmente identificati rispettivamente al Foglio 16 mapp.1491 sub 36 ed al Foglio 16 mapp.1491 sub 7. L’offerta ammonta ad Euro 275.000,00 (duecentosettantacinquemila/00), oltre IVA e spese se ed in quanto dovute . La Montedil invita eventuali soggetti interessati ad inviare al Liquidatore giudiziale offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 24 marzo 2017 all’indirizzo PEC [email protected] specificando le generalità complete dell’offerente inclusi codice fiscale ed eventuale partita iva, il prezzo offerto ed allegando la contabile del bonifico bancario non inferiore al 21% del prezzo offerto eseguito a titolo di cauzione, sul conto della Montedil acceso presso la Cassa di Risparmio di Cesena – Cod. IBAN: IT 87 M 06120 02400 CC029000377 – Beneficiario: Montedil S.r.l. in Liquidazione. Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 2.000,00 (duemila/00). Il presente è un invito a manifestare interesse e non costituisce un’offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c. né una sollecitazione all’investimento ai sensi dell’art. 94 e s.s. d.lgs. 58/98, né un’offerta di vendita o un invito ad acquistare ai sensi della legge italiana. Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Liquidatore giudiziale Dott. Enrica Piacquaddio (telefono 051.223336, fax 051 260318, e-mail [email protected]).

Procedura
Concordato 16/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 21/02/2017

La LEVANTE S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo (“LEVANTE”), con sede legale in Bologna, Via Porrettana 52, nell'ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta una offerta per l’acquisto di un garage di pertinenza della procedura ubicata a Bologna in Via Cervi 29/31/33. L’offerta ammonta ad Euro 19.000,00 (diciannovemila/00), oltre Iva ed  altre imposte se ed in quanto dovute e contributo spese notarili di € 1.250,00 Iva inclusa. La LEVANTE invita eventuali ulteriori soggetti interessati ad inviare al Liquidatore giudiziale offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12 del giorno 24 Marzo 2017 in busta chiusa munita della seguente dicitura: “Offerta relativa al garage ubicato a Bologna in Via Cervi di pertinenza della società Levante S.r.l. - Concordato Preventivo n. 4/2014 – Tribunale di Bologna – G.D. Dott. Fabio Florini  – Liquidatore giudiziale Dott. Alberto Bongiovanni”; detta busta dovrà essere depositata presso l’Ufficio Unico vendite presso il Tribunale di Bologna. All’interno della busta dovrà essere allegata la contabile di bonifico bancario non inferiore ad Euro 3.800,00 (tremilaottocento/00), eseguito a titolo di cauzione, sul conto corrente della procedura acceso presso la Monte dei Paschi di Siena S.p.A. di cui all’IBAN IT53R0103002432000010326627. Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 1.000,00 (mille/00). Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Liquidatore giudiziale Dott. Alberto Bongiovanni (telefono 3479755012, telefax 051 6493705, e.mail [email protected]).

Procedura
Concordato 4/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 21/02/2017

La LEVANTE S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo (“LEVANTE”), con sede legale in Bologna, Via Porrettana 52, nell'ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta una offerta per l’acquisto di un garage di pertinenza della procedura ubicata a Bologna in Via Porrettana 32-58.L’offerta ammonta ad Euro 20.000,00 (ventimila/00), oltre Iva ed altre imposte se ed in quanto dovute e contributo spese notarili di € 1.250,00 Iva inclusa.La LEVANTE invita eventuali ulteriori soggetti interessati ad inviare al Liquidatore giudiziale offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12 del giorno 27 Marzo 2017 in busta chiusa munita della seguente dicitura: “Offerta relativa al garage ubicato a Bologna in Via Porrettana 32-58 di pertinenza della società Levante S.r.l. - Concordato Preventivo n. 4/2014 – Tribunale di Bologna – G.D. Dott. Fabio Florini – Liquidatore giudiziale Dott. Alberto Bongiovanni”; detta busta dovrà essere depositata presso l’Ufficio Unico vendite presso il Tribunale di Bologna.All’interno della busta dovrà essere allegata la contabile di bonifico bancario non inferiore ad Euro 4.000,00 (quattromila/00), eseguito a titolo di cauzione, sul conto corrente della procedura acceso presso la Monte dei Paschi di Siena S.p.A. di cui all’IBAN IT53R0103002432000010326627.Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 1.000,00 (mille/00).Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Liquidatore giudiziale Dott. Alberto Bongiovanni (telefono 3479755012, telefax 051 6493705, e.mail [email protected]).

Procedura
Concordato 4/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
6 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 16/02/2017

Avviso per acquisire offerte irrevocabili d’acquisto cauzionate per il seguente lotto, con obbligo di partecipare a future procedure di vendita competitive. Il Curatore del Fallimento Idroter s.r.l.  n. 179/2013, propone Lotto n. 1: n. 3 Fabbricati siti nel Comune di San Lazzaro di Savena, in Via Montanara n. 7,  nei pressi dell’Autostrada A14 in prossimità della uscita 1 della complanare Sud. Il Fabbricato denominato “A”  per uffici, servizi e abitazione, comprende al secondo piano circa 310,00 mq di sottotetto al grezzo, al primo piano circa 185 mq di uffici e circa 127 mq adibiti a residenza, a piano terra un magazzino di circa 185 mq, una rimessa di circa 34 mq, la centrale termica al servizio degli uffici siti al primo piano, 40 mq di abitazione e 28mq di cantina di pertinenza dell’abitazione.           Il Fabbricato denominato “B” si sviluppa solo al piano terra per circa 90 mq.           Il Fabbricato “C” si svluppa al solo piano terra per circa 53,00 mq. Completano il lotto, la corte comune ai fabbricati di circa 4.800,00 mq, un terreno incolto di 1.760,00 mq attualmente locato e un ulteriore terreno agricolo di circa mq 4.000,00. Stima del bene Euro 440.000,00. La presentazione di offerte irrevocabili d’acquisto che dovranno pervenire, a mezzo PEC, cauzionate con il versamento del 20% con bonifico bancario sul conto corrente: IBAN  IT63H0707202403021000172118 acceso presso Emil Banca Ag. Via Emilia Levante intestato a Fall. Idroter s.r.l.. Alla ricezione della prima offerta verrà espedita una procedura competitiva ex art. 107 L.F. Per maggiori informazioni contattare il Curatore Dott. Alessandro Nanni al numero 051/490851.

Procedura
Fallimento 179/2013 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 15/02/2017

INVITO A PRESENTARE OFFERTE IRREVOCABILI DI ACQUISTO BENI MOBILI VARI La curatela del Fallimento n. 38/2016 dichiarato dal Tribunale di Bologna con sentenza del 2 marzo 2016,                                                                        INVITA a far pervenire offerte irrevocabili per l’acquisto di uno o più dei seguenti lotti mobiliari: Lotto n. 1: il lotto comprende gli arredi di tre uffici: scrivanie, cassettiere, sedie, armadi, oltre a materiale elettronico da ufficio quale diversi computer assemblati (case, monitor, tastiera, mouse), due stampanti, una multifunzione, un distruggi  documenti e un piccolo stereo compatto con due   casse. Fanno parte, inoltre, del lotto, alcune piccole attrezzature quali un transpallet, lava pavimenti, aspirapolvere, decespugliatore e pochi altri beni.Tutti i beni   sono  stati   numerati,  nell’inventario,  con  i numeri  progressivi  da   1  a 51 compreso.Valore minimo €  1.700,00 oltre IVA. Lotto n. 2: adattatori USB, antivirus, cavi di rete, masterizzatore, schede madre, schede video, schede audio, ram, hard disk, etc. oltre a cover per i­ pad e i-phone e ventole.Tutti i beni sono stati numerati, nell’inventario, con i numeri progressivi da 52 a 110 compreso.Valore minimo €  1.500,00 oltre IVA. Lotto n. 3: Muletto CESAB 312 elettrico con caricatore di  batteria. Le batterie sono state sostituite abbastanza recentemente e le ore di lavoro del macchinario sono circa 800.Bene numerato, nell’inventario, con il numero progressivo  111.Valore minimo €  1.500,00 oltre IVA. Lotto n. 4: Autovettura Marca: RENAULT Modello: ESPACE Alimentazione: diesel 3000 ccImmatricolazione: luglio 2007 Targa:  DK407DC Km: 246.228Bene numerato, nell’inventario, con il numero progressivo 112.Valore minimo €  1.300,00 oltre IVA L’offerta irrevocabile – che può essere formulata anche per singoli lotti - dovrà pervenire via PEC all’indirizzo della procedura [email protected] entro le ore 12.30 del 3 marzo 2017. L’offerta irrevocabile, sottoscritta dal diretto interessato (in caso di persona fisica) o dal legale rappresentante (in caso di società), dovrà contenere: a) L’indicazione dei dati identificativi del soggetto che presenta l’offerta;b) l’indicazione del lotto o dei lotti di interesse; c) Il prezzo offerto per ogni singolo lotto (che non potrà essere inferiore al valore minimo come sopra indicato, oltre IVA). Entro il medesimo termine dovrà essere consegnato allo studio del curatore, Dott. Gian Luca Mattioli – Via del Cestello 4 – 40124 Bologna, assegno circolare intestato a Fallimento Wallace Service Srl pari al 20% del prezzo offerto a titolo di deposito cauzionale. I lotti verranno aggiudicati al miglior offerente. Il saldo prezzo dovrà essere versato entro i 5 (cinque) giorni lavorativi successivi alla comunicazione di aggiudicazione. Per eventuali informazioni contattare: Dott. Gian Luca Mattioli – 051.333253 – [email protected]

Procedura
Fallimento 38/2016 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 15/02/2017

Sollecitazione offerte di acquisto Sono posti in vendita i beni rinvenuti all’ attivo del Fallimento Lan Service Srl suddivisi nei seguenti lotti: Lotto n. 1: Macchine per ufficio (quali stampanti, fotocopiatori, fax, multifunzioni, PC), Materiale informatico ed elettronico (quali programmi software, tastiere, memorie esterne), Materiali di consumo e parti di ricambio per macchine d’ ufficio e Arredi per ufficio; Lotto n. 2: Fiat Doblò, targa DN642LP, immatricolazione 2008, alimentazione benzina/metano, KM percorsi 145.663. I beni possono essere visionati previo appuntamento da concordare con il Curatore al numero 338/2541093. La migliore offerta pervenuta è pari ad euro 1.500,00, oltre IVA per il lotto n. 1.  Le offerte migliorative dovranno pervenire entro il 16 marzo 2017 all’ indirizzo del Curatore Barbara Stanzani, Via Zampieri n 25, Casalecchio di Reno (Bo), ovvero [email protected]

Procedura
Fallimento 64/2016 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 31/01/2017

FELSINEA S.R.L. – AVVISO DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE FELSINEA S.r.l., società partecipata da Cogei S.p.A. in liquidazione in concordato preventivo, vende lotto di terreno attualmente agricolo, ma potenzialmente edificabile in quanto urbanisticamente classificato in “Ambito per i nuovi insediamenti – misto” della superficie catastale complessiva di circa mq. 153.303 sito a Bologna tra via Tuscolano, via Lipparini, via Silone e via Shakespeare, distinto al N.C.T. del Comune di Bologna al Foglio 60 con i mappali 271, 489, 998, 1000, 1002, 1011, 1014, 1018, 1201, 1203 e 1205. In data 4 agosto 2016 è stata depositata istanza al Comune di Bologna per sottoscrivere un accordo art. 18 L.R. 20/2000 e ottenere l’approvazione di un POC  e/o PUA. La vendita viene fatta ed accettata a corpo, nello stato di fatto e di diritto in cui quanto venduto si trova attualmente, con le relative accessioni e pertinenze, con gli oneri e le servitù attive e passive legalmente esistenti. Prezzo di vendita euro 3.200.000,00 Per informazioni rivolgersi a dott.ssa Enrica Piacquaddio Bologna, Via Galliera, 4  tel. 051/223336  fax 051/260318.

Procedura
Altre procedure 9/2015 R.G.
Tribunale di Bologna
0 immagini
Manifestazione di interesse

Pubblicato il 31/01/2017

Lotto 7: terreno edificabile Carisolo (TN)La Montedil S.r.l. in liquidazione ed in concordato preventivo "MONTEDIL", con sede in Bologna, via Porrettana 52, nell’ambito della procedura di concordato preventivo pendente avanti il Tribunale di Bologna, comunica che è pervenuta una offerta per l’acquisto di un lotto di terreno edificabile contraddistinto al Catasto terreni del Comune di Carisolo I (TN) C.C. 72 – P.T. 994 - pp.ff. 1247/1, 1247/2 e 1248. Il terreno è sito nel Comune di Carisolo in via Val di Genova, il terreno di circa 799 mq permette la realizzazione di circa 1.100 mc fuori terra. Nel dettaglio, le tre particelle ricadono in zona C2 residenziale estensiva di nuovo impianto con intervento diretto soggetto a piano di lottizzazione convenzionata. In particolare in tali aree il lotto minimo è pari a mq 700, è permessa un Rc % max del 40%, un indice di fabbricabilità massima di 1,40 mc/mq, un rapporto di interrato del 50% e un’altezza massima di 9,50 m. Tra le prescrizioni a cui è soggetta tale area si riporta che il 15% dell’area è da destinarsi a verde e nelle aree di pertinenza ed in particolare negli spazi di parcheggio devono essere messi a dimora alberi d’alto fusto, nella quantità minima di uno ogni 100 mq. Il piano di lottizzazione convenzionata deve essere corredato di idonea convenzione secondo quanto disposto dell’art.54 della L.P. 1/08 nella quale si subordina la concessione di 5 unità senza vincolo di destinazione a residenza ordinaria (art. 57 l.p.1/2008) alla realizzazione della strada. Il rilascio della concessione sarà quindi subordinato alla sottoscrizione di convenzione con l’Amministrazione Comunale che preveda l’assolvimento degli obblighi di cui al presente piano e al rilascio di garanzia fidejussoria a favore del Comune pari all’importo dei lavori stessi. In aggiunta si rileva che le aree sono collocate ai margini della zona abitata e presentano un medio declivio, per cui la realizzazione delle opere fognarie risulta di non semplice soluzione. Allo stato attuale le aree risultano incolte con presenza di vegetazione. L’offerta ammonta ad Euro 300.000,00 (trecentomila/00), oltre IVA e spese se ed in quanto dovute. La Montedil invita eventuali soggetti interessati ad inviare al Liquidatore giudiziale offerta migliorativa o uguale a quella pervenuta entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 3 marzo 2017 all’indirizzo PEC [email protected] specificando le generalità complete dell’offerente inclusi codice fiscale ed eventuale partita iva, il prezzo offerto ed allegando la contabile del bonifico bancario non inferiore al 21% del prezzo offerto eseguito a titolo di cauzione, sul conto della Montedil acceso presso la Cassa di Risparmio di Cesena – Cod. IBAN: IT 87 M 06120 02400 CC029000377 – Beneficiario: Montedil S.r.l. in Liquidazione. Nel caso in cui pervenissero ulteriori offerte si procederà alla fissazione di un esperimento d’asta con modalità che verranno stabilite concordemente dagli organi della procedura, con rilancio minimo di Euro 2.000,00 (duemila/00). Il presente è un invito a manifestare interesse e non costituisce un’offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c. né una sollecitazione all’investimento ai sensi dell’art. 94 e s.s. d.lgs. 58/98, né un’offerta di vendita o un invito ad acquistare ai sensi della legge italiana. Per qualsiasi informazione è possibile rivolgersi al Liquidatore giudiziale Dott. Enrica Piacquaddio tel. 051.223336 - fax 051 260318 - email [email protected]

Procedura
Concordato 16/2014 R.G.
Tribunale di Bologna
Avvisi per e-mail
Hai disattivato l'invio dei nuovi annunci per e-mail